Autodifesa con spray al peperoncino

L’uso corretto dello spray al peperoncino può essere un’efficace prima linea di difesa durante un attacco. Lo spray al peperoncino per autodifesa può immobilizzare rapidamente i perpetratori e gli animali aggressivi. Con effetti che durano fino a 45 minuti, questi spray danno alle potenziali vittime tutto il tempo per fuggire dalla scena e ottenere aiuto dalle forze dell’ordine.

Il principio attivo dello spray al peperoncino è la capsaicina, che deriva dal peperoncino. L’efficacia dello spray al peperoncino si misura in Scoville Heat Units, o SHU. La maggior parte dei contenitori acquistati dai consumatori ha una forza di 2.000.000 SHU. Lo spray al peperoncino delle forze dell’ordine può avere un’intensità maggiore fino a una media di 5.300.000 SHU.

Lo spray al peperoncino agisce provocando un’intensa infiammazione. Se spruzzato negli occhi, provoca immediatamente un gonfiore che chiude involontariamente le palpebre e produce una sensazione di bruciore agonizzante. La persona inizia quindi a tossire vigorosamente mentre il peperoncino entra nella gola. Ne conseguono difficoltà respiratorie e abbondante rilascio di muco dal naso. Sebbene considerato un agente meno che letale, lo spray al peperoncino è noto per essere un fattore che contribuisce a rari casi di morte.

A molte persone piace portare con sé uno spray repellente per animali quando si va in bicicletta, si fa un’escursione o si corre. Questi spray sono appositamente formulati per l’uso contro cani e orsi aggressivi. Anch’esso a base di capsaicina, il repellente può scoraggiare un animale aggressivo esercitando gli stessi effetti che sopportano gli esseri umani. Molti appassionati e lavoratori di attività all’aperto godono di una maggiore sicurezza sapendo che lo spray repellente per animali può proteggerli dagli attacchi.

È imperativo che lo spray di autodifesa sia usato correttamente. Gli utenti dovrebbero assicurarsi di puntare l’apertura lontano dal loro viso e dirigere lo spray sottovento. Una mancata accensione del contenitore può far vaporizzare inavvertitamente gli utenti e diventare disorientati in una situazione pericolosa. Sebbene l’uso di spray al peperoncino di qualsiasi tipo non sia raccomandato in condizioni ventose, lo spray al peperoncino può ridurre al minimo l’overspray da parte degli astanti ed è meno influenzato dal vento. Oltre all’effetto che la capsaicina ha sull’aggressore, il gel tende a fornire un altro strato di distrazione poiché tende ad attaccarsi al viso e agli occhi. In caso di esposizione a spray OC, sono disponibili spray e salviette decontaminanti che forniscono un modo efficace per rimuovere la capsaicina.

Facili da trasportare e nascondere, gli spray per l’autodifesa sono un modo semplice ed efficace di autodifesa. Con la possibilità di rendere rapidamente indifesi gli autori o gli animali, le potenziali vittime hanno il tempo di andarsene e chiedere aiuto.

Leave a Comment