Come controllare le vampate di calore e durare più a lungo a letto in seguito

Hai sudorazioni notturne o vampate di calore per alcuni giorni? Se è così, allora potresti avvicinarti alla menopausa!

Sudorazioni notturne e vampate di calore sono considerate un incubo nella vita di ogni donna. Sono tra i sintomi più comuni della menopausa e premenopausa. In generale, la menopausa è una fase speciale nella vita di una donna in cui la sua capacità di riprodursi finisce. La maggior parte delle donne raggiunge il periodo della menopausa tra i 50 ei 40 anni quando inizia a pensare al proprio futuro, lasciandosi alle spalle la vita sessuale.

Sintomi di base della menopausa

Di seguito sono riportati alcuni sintomi comuni della menopausa, tra cui:

• Modifica del ciclo mestruale

• Sudorazioni notturne

• Sonno e stanchezza

• Sbalzi d’umore improvvisi

• Secchezza vaginale

• Aumento di peso improvviso

• Alta pressione sanguigna

• Problemi di memoria

• Cambiamento nella vita sessuale

Cosa sono le vampate di calore?

Le vampate di calore, note anche come vampate di calore, sono una sensazione di calore rapido, che provoca sudorazioni notturne e, inoltre, rende difficile il sonno. La loro causa precisa è ancora sconosciuta, ma in qualche modo si pensa che siano correlati ai cambiamenti ormonali che si verificano nel corpo. I suoi sintomi sono arrossamento del viso e del collo, sudorazione notturna, formicolio alle dita, intenso riscaldamento della pelle, battito cardiaco accelerato, ecc.

Come prevenirlo

Hai idea di cosa causi le vampate di calore? Ecco alcuni dei trigger di vampate di calore più comuni tra cui fumo eccessivo, consumo di alcolici, consumo di cibi piccanti, consumo di caffeina, abbigliamento stretto e stress non necessario.

Fortunatamente, ci sono diversi modi per tenerli a bada e dormire una notte senza sudore, come ad esempio:

stai calmo – è importante mantenere fresca la camera da letto di notte per evitare un’inutile sudorazione e surriscaldamento del corpo. Inoltre, puoi usare i ventilatori durante il giorno e indossare vestiti di cotone per dormire sonni tranquilli.

Respirazione profonda – secondo vari istituti sanitari, si consiglia di provare la respirazione profonda, detta anche respirazione di rilassamento, almeno due volte al giorno, che aiuta a ridurre la sudorazione notturna.

Esercizi regolari – Gli esercizi aiutano a controllare alcuni dei sintomi della menopausa e aiutano ad alleviare lo stress, a ritrovare la concentrazione, ad avere una visione positiva della vita e altro ancora. Esercizi come nuoto, yoga, meditazione, danza, ciclismo, passeggiate sono tutte buone scelte.

terapia ormonale sostitutiva – è un modo molto popolare ed efficace per trattare la maggior parte dei sintomi della menopausa. Ma prima di considerare la terapia ormonale sostitutiva, ovvero la terapia ormonale sostitutiva, è importante che parli con il medico dei suoi pro e contro.

Leave a Comment