Silat – Il miglior stile di combattimento per l’autodifesa

Silat è una delle autodifese popolari in Asia. È considerato uno dei migliori stili di combattimento di autodifesa di strada. Ciò è dovuto all’efficacia di colpire il bersaglio. È un’arte marziale ufficiale in Malesia. In effetti questa arte marziale ha i suoi sport noti come Silat Olahraga (combattimento) e Silat Seni (performance). I genitori mandano i loro figli all’Accademia Silat per imparare questa arte marziale per molti scopi come la disciplina, il rispetto, il coraggio e, soprattutto, per imparare l’autodifesa.

Ci sono sette livelli nel sistema di addestramento del silat. Ogni livello è contrassegnato dal sistema di cinture (cintura bianca, blu, marrone, gialla, verde, rossa e nera) per mostrare il livello di rendimento raggiunto dagli studenti. Gli studenti devono imparare sette materie per ogni livello. Una delle discipline del silat conosciuta come “Buah Pukulan” è considerata il miglior sistema di allenamento del silat. Questo perché il soggetto è specializzato specificamente in autodifesa. Gli studenti impareranno come ricevere attacchi da diverse dimensioni, dimensioni e pesi degli avversari. Dovranno anche padroneggiare come ricevere colpi da diverse angolazioni e combattere con più di un avversario.

Gli esponenti di Silat impareranno anche come ricevere attacchi con o senza arma. Quando gli studenti avranno ottenuto la cintura rossa e nera, impareranno a combattere e contrattaccare usando armi come keris, machete, pugnale, coltello, bastone e molti altri. Inoltre, gli studenti di silat riceveranno una formazione in psicologia su come controllare le proprie emozioni quando affrontano il nemico uno contro uno o più di due avversari. Il modo migliore per difendersi è evitare qualsiasi litigio o rissa. Tuttavia, se gli esponenti del silat non possono evitare la lite, possono scegliere di affrontare il loro avversario con due opzioni;

1. La prima opzione è combattere senza ferire i tuoi avversari. Questo perché lo scopo dell’apprendimento del silat è evitare il confronto. Le tecniche di combattimento senza ferire gli avversari daranno loro l’opportunità di scusarsi per i loro errori per iniziare il combattimento. Il miglior stile di combattimento da usare è la tecnica evasiva. Solitamente questa tecnica sarà seguita da un contrattacco contro gli arti deboli dell’avversario come gomito, ginocchio, spalla e polso.

2. La seconda opzione è attaccare prima di essere attaccati. Questo metodo viene utilizzato per combattere con avversari armati o più di due popoli. Questo metodo normalmente ferisce l’avversario come un attacco diretto alle parti uccise del corpo umano come il cuore, le costole, lo stomaco, gli occhi e il collo.

Pertanto, non è una decisione facile per molti esperti di silat in gravi difficoltà. Questo perché il motto dell’apprendimento del silat è “Evita di combattere se non in gravi difficoltà”. Questo è il motivo per cui il silat è considerato il miglior stile di combattimento in quanto gli studenti non solo imparano a combattere il nemico ma anche a usare il buon senso anche in una situazione disperata per evitare un combattimento.

Leave a Comment