Tendenze recenti in chirurgia plastica ed estetica in Danimarca

La chirurgia plastica ed estetica in Danimarca, o “plastik og kosmetisk kirurgi” come è noto nel gergo locale, sta guadagnando popolarità nel paese. È solo una delle tante manifestazioni di salute e fitness. Il boom economico che il Paese sta vivendo negli ultimi anni ha anche reso meno importante il fattore dell’accessibilità economica. L’indulgenza per l’abbellimento cosmetico ha attanagliato giovani e anziani, uomini e donne, e ha toccato paesi, città e campagne, tutti allo stesso modo.

Già circa 320.000 danesi sono sotto i ferri, in altre parole, l’8% della popolazione adulta totale della Danimarca – e il numero è destinato a crescere ulteriormente. L’ultima ricerca indica un aumento previsto del 20-30% nei prossimi anni del numero di danesi in cerca di chirurgia estetica. È interessante notare che una donna su cinque di età superiore ai 17 anni sta prendendo attivamente in considerazione la chirurgia estetica, mentre una donna su dieci ha subito un intervento di chirurgia estetica. L’ottanta per cento di tutti i danesi trova il concetto di chirurgia estetica abbastanza accettabile. Attualmente, a livello nazionale vengono eseguiti circa 30.000 interventi di chirurgia estetica all’anno.

Ciò che è ancora più affascinante è che gli uomini rappresentano una percentuale significativa di tutti gli interventi di chirurgia estetica eseguiti in Danimarca. Un danese su tre che ha subito o sta prendendo in considerazione un intervento di chirurgia estetica sono uomini. Il 5% della popolazione maschile adulta della Danimarca, circa 100.000, è stata sotto i ferri e il 15-25% dei pazienti nelle cliniche di chirurgia plastica ed estetica sono effettivamente maschi, molti dei quali sono varietà metrosexual.

I tipi di chirurgia plastica ed estetica in Danimarca che suscitano maggiore interesse tra i pazienti sono legati ai trattamenti di seno, palpebre, naso, liposuzione, epilazione laser, addome e stomaco, stomaco e, ultimo ma non meno importante, lifting.

Il rinnovato interesse per gli interventi di chirurgia estetica sta mettendo sotto pressione il sistema sanitario pubblico danese in diversi modi: (i) i chirurghi plastici ed estetici più brillanti stanno passando allo studio privato, riducendo così il pool di talenti nel pubblico sul campo; e (ii) i costi di alcuni interventi di chirurgia plastica ed estetica eseguiti in ospedali privati ​​sono ancora coperti dal sistema pubblico – come la chirurgia delle palpebre, la riduzione del seno e la chirurgia dell’obesità, dove i pazienti possono facilmente affermare che l’intervento chirurgico è necessario per il corretto funzionamento del il corpo, e non per problemi estetici. Secondo la legge danese, tutti gli interventi di chirurgia estetica devono essere finanziati privatamente da privati, tuttavia, questa zona grigia di interpretare ciò che è cosmetico rispetto a ciò che è essenziale per il corretto funzionamento del corpo, ha iniziato a tassare il bilancio pubblico danese. Dato il recente aumento di interesse per la chirurgia estetica, questo problema è destinato a peggiorare. Con ogni probabilità, il sistema sanitario pubblico danese dovrà rinunciare e rifiutarsi di pagare per tali interventi chirurgici in zone grigie. Se ciò dovesse accadere, è chiaro che la domanda di interventi di chirurgia estetica negli ospedali privati ​​aumenterà ulteriormente e, quindi, anche i tempi di attesa. Per illustrare, uno degli ospedali privati ​​più famosi di Copenaghen, l’Hamlet Privathospital, ha triplicato le sue entrate per la chirurgia estetica negli ultimi sei anni. Tuttavia, il tempo di attesa, in alcuni casi negli ospedali privati, può arrivare fino a due mesi e mezzo, dal consulto iniziale al trattamento vero e proprio.

Tradizionalmente, la chirurgia estetica non è mai stata completamente, se non del tutto, coperta dall’assicurazione medica, né in Danimarca né nella maggior parte del mondo. E, quindi, come è noto, può essere un affare costoso. Il costo della chirurgia plastica ed estetica in Danimarca è alto. Per citare alcuni esempi di tariffe ospedaliere private:

(i) Chirurgia palpebrale: tra 7.000 DKK e 13.000 DKK (da 1.100 USD a 2.100 USD)

(ii) Ricostruzione del seno: l’operazione può costare fino a 65.000 DKK (10.800 USD);

(iii) liposuzione dello stomaco: 21.500 DKK (3.500 USD);

(iv) Epilazione laser: 12.000 DKK (2.000 USD)

(v) Trapianto di capelli: tra 40.000 DKK e 350.000 DKK (da 6.600 USD a 58.000 USD)

L’alto costo della chirurgia plastica ed estetica e i lunghi tempi di attesa hanno portato a una notevole crescita dei viaggi medici in altri paesi dove il costo dello stesso trattamento è inferiore e quindi più accessibile per i danesi. Le destinazioni terapeutiche più popolari includono Turchia, Polonia e Ungheria. Un numero crescente di danesi ha anche iniziato a viaggiare in Asia, dove possono beneficiare sia di un ottimo trattamento chirurgico alle tariffe più competitive, sia della possibilità di rendere il viaggio un viaggio di piacere e di vacanza. Ora, viste le liste di attesa per la chirurgia estetica, anche negli ospedali privati ​​in Danimarca, è naturale che i danesi continuino a viaggiare all’estero per le cure.

L’India potrebbe essere la prossima destinazione per i turisti medici dalla Danimarca. Il costo delle cure mediche in India per gli stranieri è uno dei più economici al mondo, se non il più competitivo. In Asia, supera persino i vantaggi in termini di costi di Thailandia e Singapore. La qualità del trattamento è di prim’ordine, seconda a nessuno e uguale, se non superiore, in alcuni casi, al trattamento disponibile negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Nel 2002, il numero di pazienti stranieri che si sono recati in India per farsi curare era di 150.000. Nel 2005, la stessa cifra era vicina a 500.000. I viaggi in India per cure mediche sono in aumento: l’India è un centro turistico in rapida crescita che offre meraviglie di splendente ricchezza culturale con la magia della bellezza naturale dell’India. I pazienti possono ora combinare un viaggio in India per cure mediche con una vacanza appagante.

Per ulteriori informazioni sul turismo medico in India, vedere le informazioni di seguito.

Dettagli importanti:

Poonam Mathur – Danimarca Consulente: mathur@forerunnershealthcare.com

Turismo medico in India: http://www.forerunnershealthcare.com

Esperienze internazionali dei pazienti: http://www.forerunnershealthcare.com/international.php

Numero di contatto: Mobile: +45 2986 2501; +45 39 67 03 97

Leave a Comment