Addestramento avanzato di Ninjutsu – Pugno rapido nel sistema di autodifesa ninja Ninpo-Taijutsu

Il Ninpo-taijutsu, il metodo di combattimento a mani nude degli antichi Ninja guerrieri notturni del Giappone, è praticamente diverso da qualsiasi altro sistema di combattimento corpo a corpo mai ideato dall’uomo. Questa non è un’opinione imparziale da parte di un praticante, ma una valutazione basata su anni di esperienza nelle strade e nell’affrontare attacchi nel mondo reale da parte di assalitori del mondo reale!

Questo articolo si concentra sul concetto di pugno veloce dal punto di vista del Ninja. Dopo aver appreso questa lezione segreta nell’arsenale del Ninja, capirai due cose molto importanti. Capirai:

1) Come il Ninja pensa in modo diverso sui concetti di velocità e pugni, e…

2) Perché, se vuoi essere un maestro dell’arte del Ninjutsu – se vuoi essere un vero Ninja – dovrai sviluppare la capacità di “pensare fuori dagli schemi” sempre!

Ma, prima di entrare nell’idea del pugno veloce del Ninja, diamo un’occhiata al concetto convenzionale per farlo. Va bene?

Quindi, quando pensi di colpire con velocità, cosa ti viene in mente?

Scommetto che ha qualcosa a che fare con l’uso dei muscoli e l’estensione e la flessione rapida di parti del braccio per portare il pugno al bersaglio il più rapidamente possibile. Diritto?

E questo sarebbe anche il modo in cui la maggior parte dei combattenti in qualsiasi sistema ci pensa.

Ma il problema è che più tempo impiega il pugno a viaggiare nello spazio, più è probabile che:

1) Il tuo avversario lo vedrà e si difenderà da esso, oppure…

2) La distanza diminuirà la potenza del tuo colpo nel momento in cui colpisce il bersaglio.

Ora non fraintendermi. Questi sono colpi MOLTO potenti. Tuttavia…

…il vero Ninja sa che c’è un’ENORME differenza tra potente ed “efficace”.

Quindi, come fa un Ninja a lanciare un “pugno veloce?”

La verità è che quasi TUTTI i colpi nell’arte del Ninjutsu sono “colpi veloci”. Semplicemente non sono come quello che ho descritto sopra.

No. Il Ninja, pensando sempre alle leggi della natura e scegliendo di adottare un approccio scientifico, sa che…

Distanza = Tempo

Ciò significa che, indipendentemente dalla velocità con cui puoi muovere le parti del tuo corpo, la distanza tra il punto in cui iniziano i pugni e quanto deve viaggiare per colpire il bersaglio, influisce sulla “velocità” complessiva di quel particolare pugno.

Quindi, il Ninja controlla la distanza, non la velocità con cui il braccio deve muoversi!

Infatti, quando capirai questo concetto e il principio in azione, sarai in grado di muoverti lentamente eppure, con un buon tempismo, il tuo attaccante non vedrà mai il pugno! Posizionando il pugno così vicino al bersaglio PRIMA di sferrare il pugno, in realtà fa di più per creare un pugno più veloce che cercare di colpire dalla posizione di partenza convenzionale usata dalla maggior parte dei combattenti. .

Leave a Comment