L’autodifesa riguarda lo sviluppo del tuo istinto omicida

Quanto sei aggressivo? O dovresti essere in grado di gestire un violento scontro di strada? Inoltre, quanto apprezzi la tua sopravvivenza? Quindi cosa può renderti un vero combattente di strada efficace e un buon artista marziale? Come puoi sviluppare il coraggio di cui hai bisogno per perseverare quando il gioco si fa duro e le probabilità sono contro di te?

In una parola: stato d’animo. Sì, è la tua mentalità, la tua volontà di vincere tutto ciò che serve che ti guiderà attraverso qualsiasi confronto. Non preoccuparti della tecnica che è solo il 10% dell’intera equazione. È la tua mentalità, che è il 90% dell’intera faccenda, che devi allenarti per prevalere nelle strade.

In breve, è su questo che dovresti concentrarti perché se non hai la mentalità giusta in un combattimento, non importa quante tecniche conosci o quanti anni di allenamento o il numero di cinture nere che detieni. questo e questo art.

Vedi, senza la giusta mentalità e la voglia di vincere, in una rissa di strada, perderai comunque. Ricorda che non ci sono regole, né arbitri né seconde possibilità. Vincere o perdere è tanto semplice quanto quell’ospedale o quell’obitorio in una vera rissa sono altrettanto seri. È tuo. È stato detto abbastanza.

Nel tuo allenamento, non vale la pena conoscere centinaia di mosse diverse, se non hai la giusta mentalità per cominciare. Non limitarti a credermi sulla parola, chiedi a qualsiasi personale delle forze speciali e ti diranno che addestrare la mente a sopravvivere è importante quanto qualsiasi combattimento fisico disarmato e addestramento tattico che possono intraprendere.

Questo può assumere la forma di alcuni tipi di estenuanti test di resistenza o attività che non solo li spingono al limite fisicamente ma anche mentalmente. Questo tipo di allenamento mira ad abbattere ogni individuo e ricostruirlo in guerrieri.

Di conseguenza e per essere bravi nel combattimento corpo a corpo brutale in brevissimo tempo, l’allenamento mentale per acquisire la giusta mentalità per vincere a tutti i costi e non mollare mai dà loro una forza invincibile in caso di pericolo reale. Meglio ancora, può funzionare per chiunque.

È vero che qualsiasi soldato delle forze speciali deve avere una resistenza e abilità eccezionali sia fisicamente che mentalmente. Devono imparare a superare gli ostacoli sul terreno e nelle città, a pensare velocemente e ad avere successo nei combattimenti con o senza arma.

Proprio come te o me, come artista marziale, dobbiamo allenarci e impegnarci molto per migliorare l’arte che abbiamo scelto. Allo stesso tempo, per sopravvivere a un attacco di strada oa qualsiasi forma di assalto alla tua persona, devi andare oltre il semplice allenamento nelle tecniche di combattimento, la realtà non è il dojo o la palestra, l’allenamento è reale.

Si tratta di scavare in profondità nella tua psiche, condizionare la tua mente ad affrontare la violenza in tutte le sue forme, sempre e ovunque.

La sopravvivenza in strada è come una partita a scacchi.

Condizionare la mente a pensare all’autoprotezione e non all’autoperfezione significa reagire automaticamente quando se ne presenta la necessità. La realtà per le strade è come una partita a scacchi e se puoi agire per primo o reagire in modo appropriato, puoi superare un aggressore violento e avere maggiori possibilità di rimanere al sicuro.

Inoltre, la strada è un’arena imprevedibile, violenta e aggressiva. L’azione fisica da sola è solo una parte dell’equazione? La formazione tradizionale senza contatto di per sé non ti insegnerà a riconoscere il comportamento ingannevole del delinquente di strada di oggi e a prevenire il verificarsi di disastri.

Avendo la giusta mentalità, non solo ti preparerai a riconoscere le molte sfaccettature dell’aggressività e del comportamento violento in modo da poter vedere che sta arrivando, ma imparerai come prevenire che accada in primo luogo.

Allenare la tua mente così come il tuo corpo usando la visualizzazione ti assicurerà di avere il vantaggio nel trattare con le persone che potrebbero volerti far del male. Non pensare che sia un’idea stravagante, non lo è e molti, molti professionisti di tutti i ceti sociali e in tutto il mondo la stanno usando con successo per raggiungere i loro obiettivi. Non solo artisti marziali e militari.

Nella confraternita di autoprotezione, non è un segreto che la vera protezione sia il 90% di mentalità/intento e il 10% basato sulle abilità. Cosa significa, usa il cervello e non solo i pugni. Questa non è una teoria da manuale, questo è un fatto. E capire te stesso è importante quanto capire il tuo nemico.

Ciò che è più importante è ciò che sta succedendo nella tua testa, non nelle tue mani, che determinerà l’esito di una rissa di strada.

Pertanto, sviluppare la giusta mentalità è di vitale importanza quando si tratta della tua autoconservazione in un confronto e può determinare l’esito della tua vittoria o sconfitta.

Allenarsi duramente.

Buzz Campion.

Leave a Comment