Lo Stomp è un’efficace tecnica di arte marziale e di autodifesa

Sono spesso sorpreso di vedere persone che vengono in aiuto di un parente o di un amico che è a terra e viene aggredito selvaggiamente con timidi tentativi di staccare l’attaccante per le spalle. Ricordo un video estremamente violento che girava su Internet di un uomo che picchiava brutalmente e accoltellava una donna su un marciapiede in una grande area metropolitana con molte persone in piedi senza sapere cosa fare. (E ovviamente una persona era lì per filmare l’intero incidente.) Applaudo alle poche persone che hanno agito e hanno cercato di fermare l’uomo mentre continuava a picchiare e pugnalare la donna che era letteralmente insanguinata ovunque. Chiunque studi le arti di combattimento e le modalità della guerra non si siederebbe lì, in particolare per le riprese per YouTube, ma si lascerebbe coinvolgere nell’arrestare brutali percosse e tentati omicidi. Ma è un pregiudizio che ho e che condivido con molti altri guerrieri. Perché allenarsi se non usi il tuo allenamento per fermare il male e il male?

Ma torniamo al punto principale di questo articolo. Perché correre e cercare di tirare per le spalle qualcuno che sta attaccando qualcuno a terra? Ciò è particolarmente vero quando vedo donne che cercano di strappare un uomo più grande a un amico o un parente senza avere la forza di farlo.

Questo è ciò che insegno alle persone nelle mie classi e seminari. In primo luogo, chiedo loro di provare a rimuovere una persona più grande da un altro partecipante in uno scenario in cui aiutano un amico o una persona cara che viene violentata o aggredita e sono a terra. Di solito fanno esattamente quello che ho menzionato sopra, cercano di catturare la persona in qualche modo e tirarla fuori. Di solito non ha successo, e a volte ho l’attaccante che accende l’aiutante e lo abbatte, per illustrare che il loro tentativo non è stato la migliore linea d’azione.

Poi insegno loro come aiutare un’altra persona senza mettersi in pericolo. In quasi tutti i casi in cui una persona è a terra ad attaccare qualcuno, un arto sporgerà. Eseguo di nuovo lo scenario con me stesso come assistente e trovo l’arto disponibile, di solito una caviglia, e simulo il calpestio della caviglia calpestando proprio accanto ad esso. Mani, gomiti, caviglie e ginocchia possono essere tutti ottimi bersagli su cui calpestare. Per le situazioni più gravi, calpestare la testa di qualcuno può fermare un attacco, ma può anche essere fatale. Anche una persona più piccola può generare un’enorme quantità di forza con un calpestio. Ho persone che si esercitano a calpestare come schiacciare una lattina sotto i piedi.

Alcune chiavi per un calpestio efficace sono avere il tuo peso sull’oggetto su cui stai calpestando, accovacciarti leggermente per caricare il tuo peso nello stomping e mantenere la gamba leggermente piegata in modo da non estenderla eccessivamente durante l’esecuzione della tecnica.

Calpestare è facile e non richiede molta pratica. È efficace e può essere usato se sei tu a combattere o come l’ho descritto per aiutare qualcun altro. Lavora nella tua pratica e avrai uno strumento efficace se mai ne avrai bisogno.

Leave a Comment