Movimenti di autodifesa – I sette temi del sistema di allenamento Silat

Il programma di arti marziali silat è stato suddiviso in sette materie distribuite su sette livelli nel sistema di allenamento silat. Ad ogni livello, ogni esponente di silat imparerà sette argomenti di mosse di autodifesa che sono; Bunga, Jurus, Belebat, Tapak, Buah, Tempur Seni e Tempur Beladiri. È interessante notare che questi termini sono ampiamente utilizzati da altre scuole di silat. Ad esempio, la parola Bunga Silat è stata usata anche da altri ma con termini diversi come Bunga Sembah, Lela Sembah e Kembangan.

Bunga Silat è la chiave di tutta la conoscenza del silat che include “langkah” (passo), “kuda-kuda” (posizione) e “limba” (posizione della mano). Il Bunga insegnerà all’esponente come padroneggiare la posizione difensiva e d’urto in silat.

Il programma silat ha stabilito che Jurus è una disciplina che sviluppa abilità di attacco e difesa in attacchi singoli o multipli sul corpo nemico preso di mira. Con Jurus, l’esponente imparerà l’attacco e la difesa nei movimenti silat.

Belebat in termini di autodifesa significa “Sambut” o ricevere colpi da un singolo esponente o colpi multipli da più esponenti. L’obiettivo principale di Belebat è sviluppare le abilità dei movimenti di autodifesa per ricevere perfettamente i colpi dell’avversario e contrattaccare efficacemente gli avversari, nemici o attaccanti. Insegna anche agli studenti l’arte dei movimenti difensivi e di contrattacco nel sistema di allenamento silat.

Tapak è un movimento dell’impronta o un modello di passo sul pavimento. Questo soggetto è principalmente addestrato per sviluppare la capacità di utilizzare efficacemente determinati spazi o stanze per colpire o contrattaccare i colpi nemici. Usando il Tapak, gli studenti impareranno come distruggere il loro nemico attraverso l’analisi graduale del movimento.

Mentre Buah è il metodo per colpire o ricevere colpi per contrattaccare con uno o più avversari. Questo è uno dei motivi principali per cui molti esperti vogliono imparare il Silat a causa dell’efficacia dell’arte dell’autodifesa nelle arti marziali.

Il Tempur Seni è il metodo di combattimento ma nell’applicazione artistica morbida e aggraziata che consiste in Tapak Empat, Lilit e Galah Panjang. Tempur Seni utilizzerà anche “3 Serang Seni” o 3 tipi di colpi basati sulla tradizionale arma silat che sono; Tikam (pugnalata), Parang (chop) e Tetak (hack o notch). Questi colpi saranno solitamente seguiti da “7 Sambut Seni” o 7 tecniche di ricezione dei colpi che sono; Tangkap (afferrare), Sentak (tirare o strattonare), Kedu (piegare il braccio verso il basso), Tindih (uno sopra l’altro), Sisip (inserire), Sagang (essere in allerta posizione silat) e Potong (per contrattaccare ). Gli studenti impareranno l’arte del combattimento di autodifesa praticando questa disciplina.

L’ultimo soggetto è Tempur Beladiri. È l’opposto della disciplina Tempur Seni che è l’azione rapida di combattimento tra due o più rappresentanti di silat, nemici o combattenti. Normalmente gli studenti impareranno il Tempur facile (autodifesa senza armi) prima della versione avanzata (autodifesa con armi) da cintura bianca a cintura nera. I sette argomenti delle mosse di autodifesa saranno forniti in modo ordinato dagli istruttori di silat per garantire che gli studenti possano padroneggiare le abilità da un argomento all’altro nel tempo assegnato.

Leave a Comment