Revisione della società di autodifesa

Damian Ross di The Self Defense Company afferma che il suo sistema è “il programma di arti marziali / autodifesa più letale al mondo”. Uso il programma da oltre un anno e credo senza dubbio che finora questa affermazione sia inequivocabilmente vera. Mi occupo di arti marziali da circa 20 anni e ho sempre cercato cose che pensavo fossero reali (lavorare nella vita reale). Quando ho iniziato a cercare “stili” di combattimento che avrebbero funzionato in una rissa di strada, mi sono imbattuto in “Jeet Kune Do” da lì. Più di un anno fa, quando ho notato per la prima volta la Self Defense Company, come tutti gli altri, non avevo idea di cosa aspettarmi. Ho passato circa un mese o due a guardare recensioni e cercare su Google “The Self Defense Company Truffe” e leggere tutti i reclami dei clienti e guardare le persone insultarli nei forum prima di acquistare il prodotto. Non riuscivo a trovare argomenti intelligenti o qualcosa che mi convincesse a non dare loro una possibilità. Così ho finito per comprare tutto in una volta. Ero piuttosto eccitato quando finalmente l’ho ricevuto per posta. Sono il tipo di persona che si eccita davvero quando ricevo qualcosa di nuovo, ma dopo circa una settimana o due se non altro mi sento un completo idiota e sono estremamente irritato e chiamo e chiedo i miei soldi. “Nessuno ne ha uno da me!” Sì, beh, è ​​quello che mi dico, quindi mi sento meglio. Ma lascia che te lo dica, dopo oltre un anno di utilizzo del sistema, penso davvero che sia fantastico.

Se hai mai visto BullSh#$ di Penn e Teller, sai quanto possono essere spietati. Bene, hanno finito per fare uno spettacolo su diversi tipi di arti marziali e karate. Visitarono vari dojo per vedere quanto fossero davvero inefficaci. Quando gli spettacoli sono finiti, hanno strappato ogni stile di combattimento a parte il sistema di allenamento di Damian Ross. Allora, dove sono i grandi fan di Penn e Teller della Self Defense Company? Assolutamente no! In effetti, hanno detto che il signor Ross non dovrebbe insegnare questo programma a cittadini comuni, solo alle forze speciali dell’esercito e agli agenti di polizia che frequentano la sua classe!

Allora come funziona il programma? Il sistema di formazione di autodifesa (SDTS) è composto da dodici moduli diversi. Ogni modulo è accompagnato da un manuale di formazione e due DVD. Un DVD è un DVD dimostrativo in cui un avversario attacca l’istruttore che esegue le varie mosse su quell’avversario. Il primo DVD di ogni modulo ti fornisce fondamentalmente gli scenari in cui useresti le diverse mosse. Il secondo DVD in ogni modulo è un DVD di allenamento che ti mostra come esercitarti tu stesso con i movimenti. Ogni manuale di allenamento ti dice quali mosse esercitarti e come eseguirle.

Quali sono i miei moduli preferiti. So che sembra davvero banale, ma per favore abbi pazienza. Do qui la mia vera opinione. Sono tutti fantastici. Probabilmente stai pensando a te stesso. “Beh, quella non è stata affatto una recensione molto critica.” Ma lo sento perché in realtà è un sistema e devi lavorare e salire la scala proverbiale vera e propria. Inizi con le basi, ma man mano che passi a cose interessanti come armi e lanci, inizia a venire naturale. In realtà si basa sull’allenamento a mani nude con cui inizi all’inizio dell’allenamento. Dicono nei DVD che i samurai si sono allenati in quel modo.

In che modo questo programma è diverso dagli altri?Bene, prima di tutto, Penn e Teller nel loro programma pensano che i civili non dovrebbero essere in grado di seguire questo corso e solo le forze speciali d’élite, i soldati dell’esercito o la polizia dovrebbero essere in grado di farlo. Questo è in realtà un enorme punto di forza per me. Voglio dire, Penn e Teller sono famosi per amare cercare di far sembrare le persone ritardate, ma non lo faranno mai a scapito di farsi sembrare degli idioti. Con questo intendo dire che non avrebbero chiamato le cazzate STDS %$ perché se l’avessero fatto, si sarebbero fatti sembrare degli idioti mentre lo facevano. In effetti, non avevano problemi a prendere in giro tutte le altre arti marziali. E si può dire che anche loro si sono divertiti molto a farlo. Ma onestamente, credo che le malattie sessualmente trasmissibili siano il miglior sistema di autodifesa, e lo sono anche loro finora.

Leave a Comment