Importanza della retroilluminazione nella fotografia di prodotti cosmetici

Molte persone cercano di fotografare i loro prodotti da soli. Sebbene sia una buona cosa da fare, in realtà non hanno le capacità per ottenere una buona immagine. Anche i fotografi amatoriali, per mancanza di esperienza, possono lasciare un vuoto in una buona immagine. Un decennio di esperienza è un ottimo insegnante rispetto a pochi tutorial di fotografia. Questo è esattamente ciò che piace a una società di servizi di fotografia professionale Fotografia del prodotto EtherArts arriva alla foto. Questo è ciò che è necessario con attrezzature fotografiche professionali e una certa conoscenza di luci e riflessi. In questo articolo, condivideremo alcune informazioni sulla fotografia di cosmetici riflettenti, in particolare cosmetici liquidi e quali sono i fattori più importanti a cui prestare attenzione per una fotografia di successo.

L’illuminazione del prodotto attira la maggior parte dell’attenzione dei fotografi. Ogni fotografo si sforzerebbe di illuminare il prodotto in modo appropriato. Alcuni fanno di tutto per schiarirlo così tanto che il prodotto è sovraesposto e sbiadito nelle foto. Tali immagini sono cattive fotografie. Un fotografo intelligente ed esperto presterà attenzione all’illuminazione del prodotto con quella che viene chiamata controluce. Retroilluminazione fondamentalmente significa illuminare la parte posteriore del prodotto o lo sfondo del prodotto. Per fare ciò, è necessario prestare attenzione agli aspetti del prodotto di seguito indicati.

Tipo di prodotto– La cosa più importante è la natura del prodotto da fotografare. I prodotti solidi sono molto diversi dai cosmetici contenenti liquidi. Pertanto, dobbiamo stare attenti nella scelta della giusta configurazione.

Sfondo- Spesso, la fotografia e-commerce richiede uno sfondo bianco. Amazon richiede uno sfondo bianco coerente per tutti i suoi annunci. Questo è un requisito obbligatorio. Per ottenere quello sfondo bianco, molti fotografi tendono a utilizzare luci estremamente luminose o utilizzano un numero di apertura elevato. Il risultato è che il prodotto diventa “sbiancato” e praticamente scompare alla luce. I contrasti sono bassi e i bordi dei prodotti sembrano sfocati. Per la fotografia dei cosmetici Aroma Oil, tutto ciò di cui abbiamo bisogno è solo la quantità di luce necessaria sullo sfondo per ottenere la giusta quantità di bianco senza soluzione di continuità. Quindi fai attenzione quando cerchi di ottenere lo sfondo bianco. Un software di fotoritocco sarà utile per cancellare ciò che resta dello sfondo grigio-biancastro.

Retroilluminazione- I fotografi dilettanti si concentrano meno sull’illuminazione. Credono che la luce del giorno (luce solare) sia l’ambiente migliore per fotografare i prodotti. Ma hanno torto. Le luci diurne in studio sono diverse. Utilizzare lampadine Daylight (luce bianca) per l’illuminazione. Una camera oscura è essenziale per la fotografia del prodotto. Ciò consente al fotografo di controllare le luci secondo necessità, principalmente a seconda del tipo di prodotto fotografato. Per la fotografia di cosmetici con oli aromatici in particolare, prova a utilizzare una lampadina a luce diurna a bassa intensità come retroilluminazione. Questo illumina delicatamente il liquido all’interno dei contenitori di vetro conferendogli l’aspetto più esaltato. L’olio giallo o colorato inizia a mostrare un bel colore, invece di un liquido nero o trasparente. Questo mette in risalto i colori degli oli dando loro il tanto necessario fattore wow per la fotografia.

Leave a Comment